Alga Spirulina: cos’è, a cosa serve, proprietà e benefici di un incredibile “superfood”

Cos'è l'alga Spirulina

La Spirulina, o Arthrospira platensis, è una microalga unicellulare, di colore blu-verde, appartenente al phylum dei cianobatteri – pertanto, a voler essere precisi, il termine “alga” è usato in modo improprio, perlomeno dal punto di vista tassonomico.

La Spirulina è stretta e lunga circa mezzo millimetro, dalla forma a spirale, con una parete di tipo mucoproteica quindi facilmente digeribile. Vive sia in acque dolci che marine, in particolare in ambienti alcalini e salmastri.

Ma perché ne parliamo? Semplice. La Spirulina è nota per il suo straordinario profilo nutrizionale e per i numerosi benefici che può offrire alla nostra salute.

Come è stata scoperta l'alga Spirulina

La storia della Spirulina è millenaria. Era già nota fra gli Aztechi e i Maya, che la raccoglievano dai laghi e la usavano come risorsa alimentare preziosa, ed è stata poi “riscoperta” nel secolo scorso.

Il suo ritorno in auge è avvenuto quando si è osservato che era una fonte alimentare fondamentale per la popolazione del Lago Ciad, in Africa, nei periodi di carestia. Da quel momento, l’interesse per la Spirulina è cresciuto, tanto da essere classificata come “superfood” e coltivata in molti Paesi del mondo per la produzione di integratori alimentari.

Cosa contiene l'alga Spirulina

La Spirulina è un’autentica miniera di nutrienti. Contiene proteine ad alto valore biologico, ricche di tutti gli amminoacidi essenziali, vitamine del gruppo B, vitamine A, C, D, E, e minerali come ferro, rame, manganese, magnesio e zinco.

Ma non è tutto, perché questo incredibile cianobatterio è composto anche da acidi grassi essenziali, come omega-3 e omega-6, clorofilla, carotenoidi e ficocianina, un pigmento di colore azzurro-verde noto per il suo potenziale antiossidante, che sarebbe 40 volte superiore rispetto a quello della vitamina C e della vitamina E.

Tutti questi nutrienti ricoprono un ruolo fondamentale nel mantenimento del benessere e della salute dell’organismo.

Dove si trova l'alga Spirulina

La Spirulina cresce in natura soprattutto in acque dolci alcaline e salmastre di regioni calde, come l’Africa, l’Asia e l’America del Sud.

Al contrario, non è presente in alimenti comuni, ma viene coltivata, per usi commerciali, in acquacoltura controllata, per poi essere raccolta, essiccata e trasformata in integratori alimentari, che possono essere assunti sotto forma di compresse, capsule o polvere.

A cosa serve l'alga Spirulina

Grazie al suo profilo nutrizionale altamente bilanciato, la Spirulina è ideale per sostenere l’organismo in caso di stanchezza psico-fisica, diete ipocaloriche e allenamento fisico.

Le proteine di alta qualità, i minerali e le vitamine contenute nella Spirulina aiutano a mantenere livelli energetici ottimali e supportano il benessere generale. In più, aiuta a combattere l’infiammazione e proteggere il corpo dai radicali liberi.

La presenza di antiossidanti come la ficocianina e vitamine, contribuisce a proteggere le cellule dai danni ossidativi, a migliorare l’assorbimento dei nutrienti, a regolare la pressione sanguigna e a facilitare il processo di dimagrimento.

Per chi è consigliata l'assunzione di alga Spirulina

La Spirulina è adatta a quasi tutti, adulti e bambini, anziani e donne in gravidanza, ad eccezione di coloro che presentano allergie o sensibilità specifiche.

In particolare, la Spirulina è molto utile per:

  • gli sportivi, per il suo contributo proteico
  • per le persone che seguono diete vegetariane o vegane, in quanto fornisce vitamine, minerali e aminoacidi spesso carenti in queste diete
  • per chiunque abbia bisogno di sostegno

Come si assume l'alga Spirulina

La Spirulina si trova in commercio sotto forma di compresse, capsule e polvere. Può essere assunta da sola con acqua, oppure la polvere può essere aggiunta a frullati, succhi, insalate o altri alimenti.

Il suo sapore? È piuttosto spiccato, con un gusto che ricorda quello del mare, e può richiedere, quindi, un po’ di tempo per abituarsi.

Quando assumere l'alga Spirulina

La Spirulina può essere assunta in ogni momento della giornata, ma molte persone la prendono al mattino, per sfruttare il suo effetto energizzante, o prima dell’allenamento, per migliorare la resistenza fisica.

In ogni caso, è importante iniziare con una dose ridotta e aumentarla in modo graduale, per permettere all’organismo di abituarsi.

Ma è sicuro assumere l’alga Spirulina?

L’assunzione di Spirulina è sicura per la maggior parte delle persone. Tuttavia, come per ogni integratore alimentare, è importante seguire le dosi consigliate e, in caso di allergie specifiche o di condizioni di salute preesistenti, sempre dopo aver consultato il proprio medico.

La Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti ha classificato la Spirulina come un alimento sicuro, al pari dell‘Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA).
In modo analogo, l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e l’Agenzia delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO) hanno riconosciuto la Spirulina come un alimento sicuro e nutrizionalmente ricco.

E in Italia? Nel nostro Paese, gli integratori in vendita a base di Spirulina devono rispettare i requisiti stabiliti dal Ministero della Salute. Questi requisiti riguardano sia la sicurezza del prodotto che l’accuratezza delle informazioni offerte al consumatore.

È importante notare che la sicurezza della Spirulina, come quella di qualsiasi altro integratore, dipende anche dalla qualità del prodotto. Alcune spiruline di bassa qualità possono essere contaminate da metalli pesanti o altre sostanze nocive. Pertanto, è sempre consigliabile scegliere prodotti di Spirulina di alta qualità, meglio ancora se biologici e certificati.

Dove acquistare la Spirulina

La Spirulina può essere acquistata come integratore alimentare in farmacia, in erboristeria, nei negozi di prodotti naturali, nei supermercati e anche online – non serve alcuna prescrizione medica.

Per concludere

Come abbiamo imparato, la Spirulina è un “superfood” ricco di nutrienti, che può offrire numerosi benefici per la salute.

Questo piccolo tesoro della natura può aiutarci a sentirci più energici, sostenere i nostri obiettivi di benessere e nutrimento e offrire un nutrimento completo al nostro organismo. Tutto questo in una forma pratica, integrabile con facilità nella dieta quotidiana.